Preoccupazioni e paure che può dare una canna da pesca a un pescatore

Neanche fosse un fanciullo di cui ci dobbiamo occupare, vediamo quelle che possono essere le preoccupazioni che può darci una canna da pesca, derivanti da problemi o manutenzione fatta male ma anche da difetti di fabbrica e di progettazione. Ogni tipo di canna ha delle caratteristiche che la rendono diversa dalle altre, in questo articolo cercheremo di spiegare quali sono le cose che ci fanno preoccupare maggiormente e come possiamo fare per stare tranquilli. Si può spezzare Spezzare la propria canna da pesca è sicuramente Leggi tutto >>

Canna da pesca

La canna da pesca è uno strumento che serve per praticare la pesca sportiva, a seconda del tipo di disciplina questa può avere differenti caratteristiche, sia per quanto concerne spessore, lunghezza, leggerezza, anellatura, materiali, resistenza e altro ancora che ora vedremo nel dettaglio. A seconda di queste caratteristiche se ne fa un utilizzo differente. Può essere sudduvvisa in tre parti fondamentali, che sono: manico, fusto e cimino, rispettivamente parte dove viene mantenuta, parte centrale e punta. Esistono anche differenti tipi di anelli, possono essere infatti Leggi tutto >>

Il Pesce Serra: guida su questa specie animale

Il Pesce predatore, o meglio il Pesce Serra, è un pelagico, cioè di origine oceanica e vive quindi ne Mare. Questa specie si riconosce dalla testa molto grande e il muso che sporge all’infuori, la bocca è composta di due fila di denti aguzzi e piccoli. Il suo corpo è allungato, per terminare poi con una coda omogenea che ricorda molto la Spigola. Il peso medio è variabile, oscilla trai due e i cinque chili, anche se non è difficile trovarsi di fronte a esemplari di Leggi tutto >>

Lenza Trabucco T-Force Super ISO: perchè è una delle migliori sul mercato

Una delle lenze più vendute è la Trabucco T-Force Super ISO, un monofilo veramente durevole con delle importanti qualità che gli hanno permesso di riscuotere tutto questo successo. Ho avuto modo di provarla varie volte e mi ci son trovato sempre alla grande, così è capitato che dovevo rifare gli shock leader ai miei mulinelli e ho acquistato una bobina da 500 mt. di questa lenza.

Ombrina da 6 Kg in Sardegna: certe pescate non si scordano mai [REPORT]

Luogo: Ovest Sardegna Vento: lieve Maestrale Fase lunare: ??? Esca utilizzata: Cannolicchio (Prima Ombrina) Americano (Ombrina più piccola) Paratura: Long arm È la mattina di martedì quando, intorno alle dieci, con Roby decidiamo per quella sera di fare un’ uscita a pesca. Trovandomi a cagliari ne approfitto per prendere l’esca che poi porterò con me. Ci diamo appuntamento con roby intorno alle 15;30 davanti a casa sua: ”fatti trovare pronto,che la scimmia è altissima”, mi raccomando con lui nell’ultima telefonata prima di pranzo.

Come si costruisce uno Short Rovesciato

Un terminale classico del Surfcasting è lo Short Rovesciato, molto simile al Long Arm, con la differenza nella distanza tra piombo e girella (o se preferite stopper).  Questo terminale è molto utile ed indicato sopratutto per la cattura dei Saraghi in condizione di mare abbastanza formato e di fondale sabbioso, mentre se volete insidiare questa preda in fondali misti o rocciosi, potete dare uno sguardo alla paratura con piombo a perdere.

Come costruire un Long Arm

Il Long Arm è uno dei terminali classici del Surfcasting, ideale per la cattura di sparidi ma sopratutto di grufolatori. Questo terminale è molto indicato sopratutto per la cattura dell’Orata (a tal proposito puoi vedere come mangia questo pesce cliccando qui), utilizzando un filaccione abbastanza lungo, di circa 1,5 metri, ma anche di 2, quando le condizioni meteo marine lo consentono.

Come mangia l’Orata? [VIDEO]

Dopo avervi parlato dell’Orata e del suo comportamento, sottolineando il fatto che trattasi di una specie molto sospettosa e anche timida, consigliando terminali scorrevoli o con lunghi filaccioni, ecco che un amico mi segnala un video presente su YouTube di un utente che detiene un piccolo esemplare in un acquario.

Orate nel Sud Sardegna: il vento non ci ferma [REPORT]

Il primo report che scriviamo risale a diversi mesi fa, precisamente a quello di Marzo 2012. Sperando sia il primo di una lunga serie, ecco cosa accadde durante quella giornata. Luogo: sud Sardegna Vento: Scirocco Fase lunare: ??? Esca utilizzata: filetto di Seppia (realizzato come in questo video) Paratura: Long arm Era una serata di Marzo, già da qualche giorno io e Giampiero, fedele collega di pesca, monitoravamo le condizioni meteo per provare qualche spiaggia della costa a sud della Sardegna. Finalmente arriva una bella Leggi tutto >>

Primo raduno “Sud Sardegna SurfCasting”

Su Facebook esiste un gruppo chiamato “Sud Sardegna SurfCasting“, una pagina molto interessante in cui gli utenti (per ovvi motivi in maggioranza sardi) parlano di Surfcasting, postando anche parecchie catture e altre considerazioni sulla pesca nell’isola, considerata uno dei luoghi migliori in Europa per praticare questa disciplina.